iNNdago

INNdago è un nuovo gioco-applicazione di tipo investigativo in Realtà Aumentata che permette di giocare con altre persone, utilizzando il proprio iPhone in modo divertente. Ogni giocatore ha il compito di scovare, attraverso indizi e specifiche INDAGINI, l’autore, l’arma e il luogo di un delitto avvenuto e condividere, se lo vuole, la propria indagine su Facebook. In INNdago la Realtà Aumentata permette di usare la fotocamera del telefono per cercare gli indizi utili alle indagini, semplicemente inquadrando dei TAG AR (Augmented Reality) bidimensionali.

Il menu di INNdago è costituito dalle attività base per la ricostruzione dell’omicidio:

Selezionando “Indagine” viene attivata la fotocamera del dispositivo, attraverso cui inquadrare i tag e ricevere indizi più o meno utili, come aforismi sulla scienza, alibi per alcuni dei sospettati, possibili luoghi del delitto.
Nella sezione “Sospetti” si gestisce la lista dei possibili colpevoli.
Su “Diario” è possibile consultare le ipotesi di accusa proprie e altrui e vedere quali personaggi sospettati sono stati scagionati e quali possibili armi del delitto sono state escluse.
La funzione “Chat” permette di interagire con gli altri partecipanti connessi, scambiandosi opinioni sull’indagine.

Il gioco consiste nell’ipotizzare una possibile soluzione dell’enigma scegliendo il luogo nel quale presumibilmente è avvenuto, l’autore e l’arma, escludendo nel corso della partita gli elementi in proprio possesso e quelli scagionati dalle accuse altrui. Gli altri giocatori possono dimostrare l’inconsistenza dell’ipotesi di accusa, che altrimenti può essere inviata al Tribunale.

Se l’ipotesi finale è corretta in tutti e tre gli elementi, il partecipante che l’ha formulata è il vincitore e il gioco termina, altrimenti è eliminato e prosegue la ricerca del colpevole per gli altri concorrenti.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>